Come si compila la CAI?

Come si compila la CAI?

Incidenti automobilistici: Impatti chiari, amicizia lunga!

BARZELLETTA

Non c’è barzelletta più indicata per descrivere una situazione che può risultare ancora più complicata del previsto.

Purtroppo sarà capitato a molti di ritrovarsi nel bel mezzo di un incidente stradale avvenuto per un milioni di motivi.

Ci sono sinistri che, per fortuna, provocano solo una forte paura e tanti problemi da rivolvere, si spera, in tempi brevi. Si sa che non è semplice ragionare lucidamente in questi casi e mantenere la calma, ma ahimè bisogna farlo.

Per chiarire le idee e snellire tutte le successive procedure è bene avere sempre in macchina la CAI. Sarà il tuo miglior alleato in questi casi.

Proviamo a chiarire alcuni dubbi che possono sopraggiungere riguardo questo documento.

Ma cos’è la CAI?

Secondo la legge è il modello di constatazione amichevole di incidente previsto dalla Convenzione per l’indennizzo diretto, che viene redatto e sottoscritto congiuntamente dai conducenti dei due veicoli coinvolti.

Perché è importante compilarlo?

Perché ti permette di risparmiare tempo in sede di risarcimento del danno. Grazie, infatti, al completamento dello stesso, che si viene risarciti dalla compagnia assicurativa.

Dove posso prenderlo?

Presso la tua agenzia assicurativa.

A chi va consegnato una volta compilato?

Una volta compilato da entrambi i conducenti, ognuno ha l’obbligo di consegnarlo alla propria agenzia assicurativa.

Quante copie servono?

E’ preferibile consegnare due copie per ciascuna delle parti coinvolte.

Contattaci ora!